logo2000

L’Accademia Italiana di Scienze Forestali, con la collaborazione della Regione Piemonte e l’adesione delle più importanti istituzioni accademiche e scientifiche italiane, del mondo ambientalista e naturalista, delle principali organizzazioni professionali e del settore produttivo e industriale, organizza il IV Congresso Nazionale di Selvicoltura – Il bosco: bene indispensabile per un presente vivibile e un futuro possibile che si terrà a Torino dal 5 al 9 novembre p.v.  Vai al sito

Premio Nardi Berti

Il Comune di Pratovecchio Stia ha pubblicato la seconda edizione del Bando di concorso in memoria del Prof. Raffaello Nardi Berti.
Possono partecipare al concorso tutti i cittadini italiani che alla data di scadenza (12 maggio 2018) non abbiano compiuto il 35° anno di età che abbiamo prodotto dei lavori (libri, articoli di riviste, contributi in atti di convegni o altre forme di collaborazione scientifica) o discusso tesi (triennali, magistrali o di dottorato) sul tema:  “ricerche sulla valorizzazione tecnologica del legno per lo sviluppo dei territori montani”.
Vi sono due sezioni a cui si può partecipare e a ciascun vincitore sarà corrisposto un premio di € 1.500 (entrambi al lordo degli oneri fiscali e delle ritenute di legge).
I lavori/progetti/tesi saranno valutati da una commissione formata in collaborazione con l’Accademia Italiana di Scienze Forestali, che appoggia e riconosce il valore scientifico del bando.

Scarica il bando

Inaugurazione 67° Anno accademico. Firenze, 21 marzo 2018

Mercoledì 21 marzo 2018 – ore 10.30 – nella Sala Luca Giordano di Palazzo Medici Riccardi, Via Cavour, 1 – Firenze, si terrà l’Inaugurazione del 67° Anno accademico dell’Accademia Italiana di Scienze Forestali.
Dopo i saluti delle Autorità e la Relazione del Presidente dell’Accademia Prof. Orazio Ciancio, la prolusione sarà tenuta dal dott. Marc Palahí, Direttore dell’European Forest Institute (EFI)  sul tema

THE KEY ROLE OF FORESTS IN DEVELOPING A TERTIUM QUID

 Al termine della cerimonia saranno consegnati i diplomi ai nuovi Accademici

Programma in pdf

9 gennaio 2018 – Sottoscrizione Protocollo d’Intesa con l’Arma dei Carabinieri

firma protocollo

Il 9 gennaio a Roma presso il Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, il Comandante Generale Tullio Del Sette e il Presidente dell’Accademia Italiana di Scienze Forestali Prof. Orazio Ciancio hanno sottoscritto un Protocollo d’Intesa che mira a tutelare il patrimonio ambientale che è parte fondamentale dell’ identità nazionale. L’accordo favorirà la cooperazione tra le due Istituzioni nei settori addestrativi e formativi, con specifico riguardo alle scienze forestali applicate alla tutela, gestione e salvaguardia dell’ambiente, del territorio e degli ecosistemi forestali, attraverso l’organizzazione di corsi, convegni e conferenze e scambio di best practices.
Inoltre, nell’accordo sono previste forme di collaborazione tecnico-scientifiche a supporto delle attività di indagine e delle iniziative divulgative e di sensibilizzazione per la diffusione della cultura ambientale. L’Arma, per la realizzazione delle finalità dell’accordo, interesserà per le attività di formazione del personale il Comando delle Scuole (in modo particolare la Scuola Forestale Carabinieri di Cittaducale) e, per le attività gestionali delle Aree protette e operative, il Comando Unità per la Tutela Forestale, Ambientale e Agroalimentare Carabinieri.

E’ uscito il n. 4/2017 della rivista L’Italia Forestale e Montana

COPcol -4-2017-2_Pagina_1

La rivista è consultabile gratuitamente on-line  all’indirizzo http://ojs.aisf.it/index.php/ifm/issue/archive

Il numero contiene l’editoriale di Alberto Abrami “Riorganizzazione ministeriale e politica forestale” , l’articolo di Galipò, Baldassini e Costagli “Sulla toponomastica della Foresta di Vallombrosa “e  alcuni scritti in ricordo del Dr. Giovanni Bianchi.