Archivi categoria: Eventi

Gestione del patrimonio forestale pubblico tra vincoli giuridici, gestionali ed economici e obiettivi di utilità sociale: il caso delle pinete litoranee toscane – Web Seminar 23 febbraio 2021 – 15-17.30

Il Centro Studi di Estimo e di Economia territoriale organizza un incontro di studio sul tema della gestione delle pinete litoranee alla luce della normativa paesaggistica, prendendo spunto dalla pronuncia del Consiglio di Stato del giugno scorso inerente la pineta del Tombolo di Grosseto (24/06/2020, n. 01233). La sentenza, rispondendo ad un contenzioso in merito alla attuabilità di un piano di interventi antincendio, affronta il tema del regime dei boschi soggetti a vincolo paesaggistico. Il caso è emblematico dei possibili conflitti nella gestione del patrimonio pubblico, pur nel perseguimento di uno stesso obiettivo di valorizzazione sociale di tali risorse. Un aspetto rilevante nella gestione del patrimonio forestale pubblico, soprattutto in presenza di beni come quelli in oggetto sottoposti a specifici regimi vincolistici, è rappresentato da un non sufficiente coordinamento e dialogo tra istanze diverse quali possono essere quelle di natura paesaggistica, ambientale, selvicolturale ed economica. Partendo dall’analisi della disciplina giuridica relativa al regime autorizzatorio del bosco, alla luce del Codice dei Beni culturali e del paesaggio e del Testo Unico in materia di foreste e filiere forestali, il web seminar ha come obiettivo quello di affrontare le problematiche sopra menzionate. In questa prospettiva, l’incontro può anche rappresentare un’occasione di confronto fra tutti i diversi soggetti coinvolti nella gestione del patrimonio forestale, per favorirne il dialogo e promuovere forme di gestione condivisa che, partendo dalla conoscenza delle reciproche competenze, permettano la migliore valorizzazione delle risorse pubbliche.

E’ possibile partecipare all’evento previa iscrizione alla pagina: 

https://us02web.zoom.us/webinar/register/WN_9bfGdEHiQZqWufd9WpDIrA

Scarica il programma

con dispiacere siamo costretti dagli eventi connessi all’epidemia covid-19 a posticipare il previsto Incontro Tecnico e Focus group

Incontro Tecnico e Focus group – Scheda Foreste 22.2

Problemi e opportunità per la pianificazione forestale in Appennino alla luce del nuovo Testo unico forestale

rinviato in data da destinarsi
Aula Magna dell’Università del Molise, Pesche (Isernia)

Il D.Lgs. 34/2018 (Testo unico in materia di foreste e filiere forestali, TUFF) dà centralità alla pianificazione per la gestione delle foreste. Per la prima volta il legislatore nazionale definisce il livello di pianificazione forestale territoriale (PFIT) e offre la possibilità alle Regioni di adottarlo, indicando una serie di principi e di contenuti minimi comuni a scala nazionale.
Tutto ciò è una significativa opportunità ma anche una importante sfida. Il livello territoriale della pianificazione forestale supera il ruolo di solo indirizzo: il PFIT si propone di definire le destinazioni d’uso e gli indirizzi di gestione, analizzare i rischi e le scelte per l’adattamento ai cambiamenti climatici, esprimere il valore delle utilità ecosistemiche e connettere queste analisi logicamente e consequenzialmente con la pianificazione forestale a livello aziendale, anche nel quadro delle “reti d’impresa” quale strumento di promozione e valorizzazione a livello locale delle potenzialità selvicolturali e della filiera foresta-legno-ambiente.

Leggi il programma