Accademia Italiana di Scienze Forestali

Italian Academy of Forest Sciences

Motta Fre V., Cremonini C., Negro F., Testaceni G., Zanuttini R. – Attività di supporto alle imprese forestali del Piemonte per agevolare il recepimento del Regolamento UE n. 995/2010 (EUTR)

doi 10.4129/2cis-vm-att

Citazione/Citation
Motta Fre V., Cremonini C., Negro F., Testaceni G., Zanuttini R., 2015 – Attività di supporto alle imprese forestali del Piemonte per agevolare il recepimento del Regolamento UE n. 995/2010 (EUTR). In: Atti del II Congresso Internazionale di Selvicoltura. Progettare il futuro per il settore forestale, Firenze, 26-29 novembre 2014. Firenze: Accademia Italiana di Scienze Forestali. Vol. 2, p. 638-642. ISBN 978-88-87553-21-5. http://dx.doi.org/10.4129/2cis-vm-att

Titolo: Attività di supporto alle imprese forestali del Piemonte per agevolare il recepimento del Regolamento UE n. 995/2010 (EUTR)
Title: Support to Piemonte forest enterprises aimed at facilitating the adoption of the Regulation UE n. 995/2010 (EUTR)

Riassunto: Il Regolamento UE n. 995/2010 (EUTR – European Timber Regulation) è entrato in vigore il 3 marzo 2013 ed è stato adottato per contrastare l’immissione all’interno del mercato europeo di legno e prodotti da esso derivati di origine illegale. Le ricadute per le imprese forestali che rivestono il ruolo di Operatore sono rilevanti in quanto le stesse sono tenute ad adottare uno specifico Sistema di Dovuta Diligenza (SDD). Il Settore Foreste della Regione Piemonte ha promosso una serie di iniziative per agevolare il recepimento delle disposizioni dell’EUTR da parte delle imprese forestali locali. Nello specifico sono state adottate indicazioni operative rivolte alle imprese locali, elaborando nel contempo un modello di SDD calato sulla realtà territoriale di riferimento. Parallelamente è stata avviata un’attività di formazione e di condivisione della conoscenza sul Regolamento UE n. 995/2010, rivolta agli operatori locali. In particolare, attraverso il portale di e-learning forestale ELFo è stato predisposto uno specifico corso on-line. Le iniziative attivate comprendono inoltre la realizzazione di una guida sull’EUTR e le sue ricadute sulle imprese locali, del relativo e-book e di un’applicazione disponibile su supporto web e mobile; quest’ultima permette di verificare gli elementi necessari ad una valutazione del rischio speditiva. Il contributo presenta l’insieme delle attività svolte a supporto delle imprese forestali locali, evidenziando in particolare come il modello di SDD sia stato configurato sulla base delle specificità esistenti nell’ambito regionale di applicazione. Nel complesso l’esperienza esposta è trasferibile ad altre Regioni previo adattamento alle relative norme forestali e alle loro peculiarità.

Summary: The Regulation UE n. 995/2010 (EUTR – European Timber Regulation) entered into force on the 3rd March 2013 and was adopted to contrast the placing on the European market of illegally harvested timber and timber products. The effects for forest enterprises acting as Operator are relevant since they shall adopt a specific Due Diligence System (SDD). The Forest Sector of Piemonte Region promoted a series of initiatives aimed at facilitating the adoption of EUTR dispositions by local forest enterprises. In detail, operative indications for local enterprises have been adopted, elaborating at the same time a SDD model designed for the specific territory. At the same time an activity of training and knowledge sharing on Regulation UE n. 995/2010 was started, addressed at local operators (enterprises, technicians and professionals, public administration officials, CFS). In particular, a specific on-line course was organized through the ELFo e-learning forest portal. Further, activated initiatives include the realization of a guide on EUTR and its effects on local enterprises, the relative e-book and a web and mobile application; this latter enables to verify the elements needed for a rapid risk assessment. The contribution illustrates the activities performed for supporting the local forest enterprises, underlining in particular how the SDD model has been configured on the basis of the specificity existing at regional level. On the whole the experience can be transferred to other Regions after an adaptation to the relative forest laws and their peculiarities.

Parole chiave: EUTR, Sistema di Dovuta Diligenza, formazione a distanza.
Keywords: European Timber Regulation, Due Diligence System, e-learning.

Download PDF file