Accademia Italiana di Scienze Forestali

Italian Academy of Forest Sciences

Cipollaro S., Pompili M., Logiurato A., Racana A., Orlando V., Panzardi G., Bellotti A., Ferrari R. – I Piani di Assestamento Forestale quali strumenti di attuazione delle Misure di Tutela e Conservazione dei Siti Rete Natura 2000 Basilicata: la ZSC “Abetina di Laurenzana” (Pz)

doi 10.4129/2cis-sc-pia

Citazione/Citation
Cipollaro S., Pompili M., Logiurato A., Racana A., Orlando V., Panzardi G., Bellotti A., Ferrari R., 2015 – I Piani di Assestamento Forestale quali strumenti di attuazione delle Misure di Tutela e Conservazione dei Siti Rete Natura 2000 Basilicata: la ZSC “Abetina di Laurenzana” (Pz). In: Atti del II Congresso Internazionale di Selvicoltura. Progettare il futuro per il settore forestale, Firenze, 26-29 novembre 2014. Firenze: Accademia Italiana di Scienze Forestali. Vol. 2, p. 933-939. ISBN 978-88-87553-21-5. http://dxdoi.org/10.4129/2cis-sc-pia

Titolo: I Piani di Assestamento Forestale quali strumenti di attuazione delle Misure di Tutela e Conservazione dei Siti Rete Natura 2000 Basilicata: la ZSC “Abetina di Laurenzana” (Pz)
Title: The forest management plans as tools for the implementation of the Protection and Conservation Measures of Basilicata Natura 2000 Network sites: the SAC “Abetina di Laurenzana” (PZ)

Riassunto: La Regione Basilicata, pianifica le risorse silvo-pastorali attraverso la redazione dei PAF (Piani di Assestamento Forestale). Il Comune di Laurenzana (Pz) ha provveduto a redigere il PAF per il decennio 2014-2023, per una superficie pari a 1.306,55 ettari, ricadendo per intero all’interno del Parco Nazionale dell’Appennino Lucano Val d’Agri e Lagonegrese e per 328,43 ettari nel sito RN2000 Basilicata IT9210005 (Abetina di Laurenzana). La ZSC (Zona Speciale di Conservazione) è caratterizzata dalla presenza di 2 Habitat forestali di interesse comunitario, il 91M0 e 9220. Con il Decreto del 16 settembre 2013 del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, 20 SIC della Basilicata, grazie all’adozione delle MTC (Misure di Tutela e Conservazione) da parte della Regione, si sono evoluti in ZSC. Attraverso i PAF, i comuni applicano le MTC nell’ambito dei territori di loro pertinenza ricadenti nelle ZSC. Il presente contributo serve ad illustrare l’inserimento contestualizzato e pertinente di alcune MTC, sia generali che sito-specifiche, all’interno del PAF di Laurenzana, ed in particolare: 1) adozione di un adeguato strumento di pianificazione forestale; 2) mappatura degli esemplari monumentali di specie forestali; 3) censimento, mappatura e monitoraggio dei nuclei di rinnovazione naturale di abete bianco nel SIC; 4) censimento, mappatura e monitoraggio delle cenosi forestali con caratteri di boschi vetusti; 5) sostituzione delle specie forestali esotiche. Il piano prevede, inoltre, l’applicazione di percorsi adeguatamente individuati con le MTC, per rendere fruibile l’area dal punto di vista turistico. Il PAF amplia la sua valenza pianificatoria, rispondendo ad esigenze ambientali in senso lato e permettendo una gestione attiva della ZSC in questione.

Summary: Basilicata Region plans forestry and pastoral resources through the preparation of the PAF. The City of Laurenzana (Pz) has prepared the PAF for the decade 2014 to 2023, for an area of 1.306,55 hectares, falling entirely within the National Park of Lucan Appennines, Val d’Agri and Lagonegrese and 328.43 hectares in the RN2000 Basilicata Site IT9210005 Abetina Laurenzana. The SAC (Special Area of Conservation) is characterized by the presence of two Community Interest forest Habitats of, the 91M0 and 9220. With 16th September 2013 Decree of the Environment Ministry, 20 SCI, thanks adoption of TCM by Basilicata Region, have evolved into SAC: through the PAF, municipalities apply TCM within the areas of their responsibility falling in SACs. This paper
serves to illustrate the inclusion of relevant and contextualized general and site-specific TCM within the Laurenzana PAF such as: 1) adoption of a suitable tool for forest planning; 2) mapping of monumental specimens of forest species; 3) census, mapping and monitoring of the nuclei of natural regeneration of white spruce in the SIC; 4) inventory, mapping and monitoring of forest ecosystems with characters of old growth forests; 5) replacement of exotic forest species. The plan also provides the application of routes properly identified with the TCM to make the area accessible from a touristic point of view. The PAF expands its value of planning, responding to environmental needs in a broad sense and permitting active management of the SAC in question.

Parole chiave: piani di assestamento forestale, misure di tutela e conservazione, ZSC.
Keywords: forest management plans, protection and conservation measures, SAC.

Download PDF file