Accademia Italiana di Scienze Forestali

Italian Academy of Forest Sciences

Cetera P., Lovaglio T., Todaro L. – La tecnica XPS: un supporto alle analisi delle superfici legnose. Il caso del legno di cerro sottoposto a raggi UV-C

 doi 10.4129/2cis-pc-tec

Citazione/Citation
Cetera P., Lovaglio T., Todaro L., 2015 – La tecnica XPS: un supporto alle analisi delle superfici legnose. Il caso del legno di cerro sottoposto a raggi UV-C. In: Atti del II Congresso Internazionale di Selvicoltura. Progettare il futuro per il settore forestale, Firenze, 26-29 novembre 2014. Firenze: Accademia Italiana di Scienze Forestali. Vol. 2, p. 1115-1119. ISBN 978-88-87553-21-5. http://dx.doi.org/10.4129/2cis-pc-tec

Titolo: La tecnica XPS: un supporto alle analisi delle superfici legnose. Il caso del legno di cerro sottoposto a raggi UV-C
Title: The XPS technique: a support for analysing the wood surface. A case study of the Turkey oak wood after UV-C irradiation

Riassunto: L’analisi XPS (X-ray Photoelectron Spectroscopy) unitamente ad altre tecniche di spettroscopia, come l’IR a trasformata di Fourier (FTIR), consente di verificare il cambiamento nella composizione chimica dei campioni in esame. In particolare, la spettroscopia fotoelettronica a raggi X permette di sondare la superficie dei materiali, comprendere le modifiche chimiche su di essa avvenute, individuare gli elementi chimici che la compongono e, inoltre, il loro stato di ossidazione. Il trattamento con raggi UV è uno dei metodi utilizzato per riprodurre in laboratorio gli effetti di lungo termine che si hanno sulla superficie del materiale legnoso a seguito dell’esposizione solare. Lo scopo di questo studio è stato quello di produrre artificialmente, con l’ausilio di una lampada UV-C, gli effetti che le radiazioni UV hanno sul legno di cerro (Quercus cerris L.) e di valutare gli eventuali cambiamenti a livello chimico con l’uso della tecnica XPS. L’analisi dei risultati indica che la radiazione UV-C causa cambiamenti irreversibili nella composizione chimica dei campioni legnosi attraverso fenomeni di foto-ossidazione e fotodegradazione.

Summary: The XPS analysis (X-ray Photoelectron Spectroscopy), supported by other techniques such as Fourier transform IR (FTIR), allows to identify changes in the chemical composition of samples. In particular, the analysis of the material surface throughout the XPS, aims to understand the chemical modifications occurred, to identify the chemical elements that compose it and, moreover, their oxidation state. The artificially UV treatment enables to replicate the long term effect on the wood surface after sun exposure. In the laboratory, by using a UV-C lamp, the chemical changes induced by UV radiations on the Turkey oak wood (Quercus cerris L.) were investigated with XPS analysis. A detailed analysis of the results indicates that the UV-C treatment caused irreversible changes in both chemical composition of the wood samples via photo-oxidation and photo-degradation processes.

Parole chiave: legno, XPS, analisi di superficie, composizione chimica, degradazione.
Keywords: wood, XPS, surface analysis, chemical composition, degradation.

Download PDF file