Accademia Italiana di Scienze Forestali

Italian Academy of Forest Sciences

Iovino F., Colace D., Stepancich J.C., Nicolaci A. – Il valore dei rimboschimenti nel recupero dei territori degradati

doi.org/10.4129/2cis-fi-val

Citazione/Citation
Iovino F., Colace D., Stepancich J.C., Nicolaci A., 2015 – Il valore dei rimboschimenti nel recupero dei territori degradati. In: Atti del II Congresso Internazionale di Selvicoltura. Progettare il futuro per il settore forestale, Firenze, 26-29 novembre 2014. Firenze: Accademia Italiana di Scienze Forestali. Vol. 1, p. 366-378. ISBN 978-88-87553-21-5. http://dx.doi.org/10.4129/2cis-fi-val

Titolo: Il valore dei rimboschimenti nel recupero dei territori degradati
Title: The value of reforestation in the recovery of degraded territories

Riassunto: Il lavoro, dopo una disamina sui provvedimenti legislativi che hanno favorito l’attività dei rimboschimenti in Italia, prende in esame la Calabria quale significativo esempio di approccio integrato alla conservazione del suolo, realizzato nella seconda metà del secolo scorso. Seguendo un iter metodologico sviluppatosi in diverse fasi, vengono esaminati i punti fondamentali alla base della pianificazione appositamente predisposta, lo stato del dissesto, l’entità delle superfici rimboschite e dei boschi interessati da interventi di recupero, le peculiarità dei lavori eseguiti e le tecniche adottate. I dati e le analisi condotte hanno consentito di evidenziare come i rimboschimenti abbiano prodotto un insieme di effetti ambientali, ma anche di natura produttiva, positivi, indicando in modo chiaro come il loro valore debba esser considerato nella globalità degli effetti che determinano e non per le singole conseguenze che provocano. Tenuto conto che il rischio idrogeologico si è particolarmente accentuato in questi ultimi anni a seguito dall’abbandono di molte aree di montagna e di collina non più utilizzate dall’agricoltura, il lavoro sottolinea l’attualità dei rimboschimenti nel salvaguardia di questi territori e auspica che ciò avvenga mettendo in atto una reale integrazione tra la pianificazione forestale e la pianificazione territoriale a scala di bacino.

Summary: The paper, after an examination on legislative provisions in favour of the activity of the reforestation in Italy, looks at Calabria region as meaningful example of integrated approach to the maintenance of the ground, realized in the second half of last century. Following a process methodology developed in phases, the paper analyzes the foundamental steps dealing with the planning specially desigend, it considers the state of instability, the extent of reforested surfaces and of forests interested by interventions of recovery, underlining the distincitive feature of the interventions and the adopted techiniques. Data and analyses permits to point out how reforestations create a set of environmental, but also productive, positive effects, with a value that must be considered looking to the global determined effects and not on the single one. Considering that the hydrogeological risk increased in last years in abandoned mountain areas and hill areas unexploited by agriculture, the paper underlines the modernity of reforestations in the recovery of those territories and hopes that it occurs with a real integration between forest planning and basin scale territorial planning.

Parole chiave: rimboschimenti, aree degradate, recupero ecologico.
Keywords: reforestation, degraded areas, ecological restoration.

Open PDF File