Accademia Italiana di Scienze Forestali

Italian Academy of Forest Sciences

Zanella A. – Novità sulle forme di humus

doi 10.4129/2cis-az-nov

Citazione/Citation
Zanella A., 2015 – Novità sulle forme di humus. In: Atti del II Congresso Internazionale di Selvicoltura. Progettare il futuro per il settore forestale, Firenze, 26-29 novembre 2014. Firenze: Accademia Italiana di Scienze Forestali. Vol. 1, p. 81-90. ISBN 978-88-87553-21-5. http://dx.doi.org/10.4129/2cis-az-nov

Titolo: Novità sulle forme di humus
Title: News about humus forms

Riassunto: Ci eravamo quasi dimenticati dell’esistenza delle forme di humus, anche se tutti abbiamo in mente parole come Mull, Moder, Mor. Poi venne fuori che il riscaldamento climatico dipendesse molto da quanto e da come il carbonio fosse immagazzinato nel suolo e che tale carbonio si trovasse nelle forme di humus. L’articolo fa il punto sulla classificazione delle forme di humus forestali con uno sguardo sulla situazione in Italia. Dopo la definizione di nuove parole di vocabolario (sistema di interazione e forma di humus, orizzonte diagnostico…), è presentato il funzionamento generale del suolo a livello di pianeta e che consiste nell’opera di riciclaggio della sostanza organica condizionata dal clima. La struttura del suolo è collegata a tre gruppi di attori coinvolti nella biodegradazione della lettiera, e permette di distinguere i sistemi Mull, da quelli Amphi e Moder che sono rispettivamente caratterizzati da macro, meso e micro struttura. Leggendo i dati pubblicati recentemente da diversi gruppi di ricerca  sulle forme di humus delle foreste italiane, si può constatare che esse contengono una media di 80 t di carbonio organico ad ettaro (primi 30 cm, circa). I più alti valori sono stati misurati nei Moder delle foreste di conifere altimontane delle Alpi centro-orientali, oppure nelle foreste di latifoglie termofile con sistemi a Amphi nelle Alpi orientali e a Mull. In conclusione si rende omaggio a Frank J. Stevenson e a Charles Darwin. Più di 30 anni fa Stevenson pubblicò un libro (Humus chemistry, 1982, 1994) nel quale spiega anche a studenti non specialisti che cosa sono le sostanze umiche e come funzionano nel suolo. Più di 130 anni fa Darwin scrisse un libro (The formation of vegetable mould through the action of worms with some observations on their habits) la cui importanza scientifica è stata capita solo in tempi molto recenti.

Summary: Words like Mull, Moder and Mor are well known. These names given to the humus forms have a signification that we probably forgot. Nevertheless, the warming climate is being very related to the carbon stored in the soil and, a large part of this carbon is sequestered in humus forms. This article makes the point on the classification of the humus forms with particular attention to Italian forests. Defining few new vocabulary references (Humus system, diagnostic horizon…), the paper illustrates the process of recycling that takes place in the soil at a planet level, following climatic determinants. The soil structure is related to three groups of pedofauna and allows to share M ull from Amphi and Moder systems respectively characterized by macro, meso and micro soil structures. In Italy in the last years were published numerous works about humus forms. The humus forms content a mean of 80 t of organic carbon at hectare (first 30 cm, more or less). The highest values have been measured in high-mountain coniferous forests in East- Central Alps, or in broadleaves thermophile forests over Amphi in the West Alps or over Mull in the Apennines. In conclusion, few words of thanks to Frank J. Stevenson and Charles Darwin. More than twenty years ago, Stevenson published a second version of a book (Humus chemistry, first version 1982) in which he explained even to undergraduates students what humic substances are and how they work in the soil. More than 130 years ago, Darwin wrote a book (The formation of vegetable mould through the action of worms with some observations on their habits) whose scientific importan- ce has been completely understood only in recent time.

Parole chiave: forma di humus, carbonio organico del suolo, sostanza organica del suolo.
Keywords: humus, humus form, soil organic carbon, soil organic matter.

Download PDF file