Accademia Italiana di Scienze Forestali

Italian Academy of Forest Sciences

Proto A.R., Zimbalatti G., Bernardi B. – Nuovi strumenti al servizio delle utilizzazioni forestali

doi 10.4129/2cis-arp-nuo

Citazione/Citation
Proto A.R., Zimbalatti G., Bernardi B., 2015 – Nuovi strumenti al servizio delle utilizzazioni forestali. In: Atti del II Congresso Internazionale di Selvicoltura. Progettare il futuro per il settore forestale, Firenze, 26-29 novembre 2014. Firenze: Accademia Italiana di Scienze Forestali. Vol. 1, p. 463-468. ISBN 978-88-87553-21-5. http://dx.doi.org/10.4129/2cis-arp-nuo

Titolo: Nuovi strumenti al servizio delle utilizzazioni forestali
Title: New tools at the service of forest utilization

Riassunto: Gli interventi di utilizzazione forestale rappresentano il momento di sintesi di una corretta gestione selvicolturale applicata in un determinato soprassuolo forestale. Per tale motivo la stima degli assortimenti legnosi ritraibili da un determinato soprassuolo rappresenta un importante momento in cui si quantifica il reale valore produttivo di un bosco. Tale stima non sempre rispecchia pienamente i requisiti richiesti dalle aziende di trasformazione e le utilizzazioni vedono così diminuire il proprio valore commerciale e di conseguenza le imprese boschive il proprio reddito. In particolare, sulle produzioni legnose di pregio un valido supporto alla scelta delle piante da utilizzare può essere realizzato attraverso una serie di apparecchiature scientifiche portatili. Queste strumentazioni, che già da alcuni anni si stanno diffondendo nel settore forestale, funzionano attraverso l’applicazione di due sensori alle estremità del diametro del fusto da cui un’onda sonora viene generata da un primo sensore e recepita dal secondo. Le applicazioni di queste tecnologie possono essere impiegate per ottenere sia indicazioni su alberi, su tondame all’imposto e su assortimenti parzialmente lavorati. Un aspetto molto importante per le aziende che producono legname da opera, in quanto in pochi minuti possono rilevare questi dati su molti punti del fusto e/o tondame e determinare quale sezione eventualmente non è idonea per i successivi interventi di trasformazione. L’obiettivo di questo lavoro è quello di evidenziare ad oggi quali sono le tecnologie e gli strumenti più appropriati al settore forestale e i possibili impieghi utili all’interno dell’intera filiera produttiva foresta-legno.

Summary: The interventions of forest utilizations represent the moment of synthesis of proper forest management applied in a forest area. For this reason, the estimation of timber assortments is an important moment in which we quantify the actual productive value of a forest. This estimate does not always fully reflect the requirements of the wood processing companies. In this regard there is a clear need to demonstrate the potential to justify and plan interventions cultivation during the shift. In particular, on the production of woody a valid support to the choice can be accomplished through a series of scientific equipment portable. On the basis of this principle of operation, different type of instrumentations have been developed and they are able to assimilate a variety of information and thus able to provide a series of parameters indicative. The applications of these technologies can be used for standing trees, roundwood and lumber. Another important use of this technology is the possibility to determine the modulus of elasticity from widely varying lengths of logs or tree and especially in very short times. A very important aspect for companies that produce wood for building because in a few minutes can detect these data on several points of the stem and/or roundwood and possibly determine which section is not suitable for the transformation interventions. The objective of this work is to highlight today what are the technologies and tools most appropriate to the forestry sector and possible applications useful within the entire production chain forest-wood.

Parole chiave: analisi acustiche, NDT, qualità, assortimenti legnosi.
Keywords: acoustic technologies, NDT, quality, potential wood product.

Download PDF file