Accademia Italiana di Scienze Forestali

Italian Academy of Forest Sciences

Nosenzo A., Meloni F., Ferrarato M., Ferrazzi P., Freppaz M., Lonati M., Martelletti S., Paone A., Cucerzan F., Motta R. – Efficacia degli interventi di restauro ecologico lungo il tracciato ferroviario ad alta velocità To-Mi

doi 10.4129/2cis-an-eff

Citazione/Citation
Nosenzo A., Meloni F., Ferrarato M., Ferrazzi P., Freppaz M., Lonati M., Martelletti S., Paone A., Cucerzan F., Motta R., 2015 – Efficacia degli interventi di restauro ecologico lungo il tracciato ferroviario ad alta velocità To-Mi. In: Atti del II Congresso Internazionale di Selvicoltura. Progettare il futuro per il settore forestale, Firenze, 26-29 novembre 2014. Firenze: Accademia Italiana di Scienze Forestali. Vol. 1, p. 592-595. ISBN 978-88-87553-21-5. http://dx.doi.org/10.4129/2cis-an-eff

Titolo: Efficacia degli interventi di restauro ecologico lungo il tracciato ferroviario ad alta velocità To-Mi
Title: Effectiveness of tree planting for ecological restoration along a high-speed railway track

Riassunto: La realizzazione di un tracciato ferroviario ad alta velocità nel nord-ovest dell’Italia ha degradato alcuni popolamenti forestali naturali e alcuni siti appartenenti alla rete Natura 2000. Gli ecologi, così come richiesto dalla normativa vigente, devono riuscire a trovare delle misure compensative che bilancino il danno ecologico, tramite la ricostituzione di habitat, dell’ecologia e delle funzioni che sono state danneggiate o distrutte. In generale le opere compensative vengono raramente monitorate o non ne viene valutato l’esito. Gli obiettivi di questa ricerca sono esaminare, a sette anni dall’impianto, i risultati ottenuti in 32 rimboschimenti effettuati lungo il tracciato ferroviario ad alta velocità e confrontare la vegetazione attualmente sviluppatasi con quella ipotizzata come obiettivo del restauro. I criteri di valutazione comprendono biodiversità (es. indice QBS, presenza di specie invasive o nemorali), crescita degli alberi e tasso di mortalità, proprietà fisico-chimiche del suolo. La maggior parte degli impianti non hanno avuto successo, come evidenziato dalla lenta crescita arborea, dall’elevata mortalità delle piante, dal ridotto livello di biodiversità e dall’elevata presenza di specie invasive. Ciò può essere dovuto sia all’impiego di tecniche di impianto non appropriate sia alla mancanza di cure colturali negli anni successivi all’impianto. Di conseguenza nasce l’esigenza di ripensare completamente l’approccio delle tecniche di rimboschimento per le compensazioni ecologiche, in termini di distribuzione spaziale degli impianti, del metodo di messa a dimora, della selezione delle specie arboree, della gestione dei rimboschimenti e degli obiettivi ecologici.

Summary: The building of a high-speed railway in north-western Italy has affected some natural forests and Natura 2000 sites. According to the current regulations, ecosystem stewards have to negotiate measures to “compensate” the ecological damage, i.e., replace the habitats, ecological values, and functions that are damaged or lost. Usually such actions are rarely followed up or evaluated for their success. The aims of this research are to evaluate the outcome of 32 tree plantations along the high-speed railway seven years after their completion, and to compare the current vegetation with the expected restoration targets. Evaluation criteria include biodiversity (e.g., QBS index, presence of invasive or nemoral species), tree growth and mortality rate and soil physical and chemical parameters. Most of the projects were unsuccessful, as they exhibited slow tree growth, high tree mortality, low biodiversity and high abundance of invasive species. This was due both to questionable planting techniques and to the lack of plantation management in the following years. Consequently, we advocate the need to rethink a comprehensive approach to tree planting practices for ecological compensation, in terms of spatial distribution of the projects, planting methods, tree species selection, plantation management, and ecological goals.

Parole chiave: restauro ecologico, compensazioni, rimboschimenti.
Keywords: restoration ecology, compensation, tree plantation.

Download PDF file