La gestione forestale per aumentare la resistenza e la resilienza delle foreste ai cambiamenti climatici – lunedì 7 giugno 2021 – ore 14.30-18.30


link per l’iscrizione:  https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSeiUuw-zbnn9-S1Y4gfe2Uoe8n7ivfSX4AJrBTN2zDxb7goPQ/viewform?usp=pp_url

Il  tema “gestione forestale e cambiamenti climatici” finalizzato alla formazione/informazione degli addetti del settore forestale e dei gestori del territorio su come una gestione forestale mirata può operare per aumentare la resistenza e la resilienza delle foreste nei confronti di eventi destabilizzanti è molto attuale e di grande importanza per tutelare i nostri ecosistemi forestali 

I cambiamenti climatici hanno prodotto negli ultimi anni un aumento degli eventi estremi. In Toscana, ad esempio, si sono verificate tempeste di vento nel 2013, 2014 e 2015 che hanno provocato notevoli danno ai soprassuoli forestali. Le estati del 2003 e del 2017 sono state particolarmente siccitose ed hanno causato ulteriori stress ai soprassuoli forestali oltre ad aumentare il rischio incendi boschivi. In altre parti d’Italia si notano segni di stress nei soprassuoli di montagna o di ambienti limite, come le aree più marcatamente mediterranee. In tale scenario è necessario sviluppare e adottare misure di gestione forestale che siano capaci di aumentare la resistenza e la resilienza delle foreste ai cambiamenti climatici, migliorandone l’efficienza ecosistemica e favorendone la capacità di recupero a seguito di eventi di disturbo.

IMPORTANTE (L’iscrizione agli incontri è gratuita)

Per partecipare all’incontro è necessario iscriversi utilizzando il seguente link

https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSeiUuw-zbnn9-S1Y4gfe2Uoe8n7ivfSX4AJrBTN2zDxb7goPQ/viewform?usp=pp_url

Una volta fatta l’iscrizione riceverete il link della video conferenza qualche giorno prima dell’incontro.

Si ricorda che questa video conferenza è  principalmente rivolta a soggetti con sede legale e/o almeno una sede operativa/unità locale in Toscana, come risultante dal fascicolo aziendale o da visura camerale:

1. imprenditori agricoli, singoli e associati, iscritti al registro delle imprese, dotati di partita IVA;
2. titolari di imprese forestali, singoli e associati, iscritti al registro delle imprese e che abbiano una attività principale o secondaria con codice ATECO che inizi con A 02;
3. amministratori e dipendenti, anche con funzioni dirigenziali, di gestori del territorio, rappresentati da Comuni, Enti Parco ed enti gestori dei siti della Rete Natura 2000.
Per i soggetti di cui ai punti 1 e 2 possono partecipare all’attività formativa anche i lavoratori dipendenti ed i coadiuvanti familiari iscritti all’INPS, anche a tempo determinato.

Le persone non in possesso di tali requisiti, previsti dal bando Conosciamo la Toscana Rurale, potranno comunque partecipare come uditori  sempre previa iscrizione.

E’ importante che coloro che parteciperanno alla videoconferenza rimangano connessi in modo da poter fornire la prova della loro partecipazione alla Regione Toscana.

Scarica il programma